tre casi per l’investigatore WICKSON ALIENI, di Luca Doninelli

Ci prepariamo alla BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR 2019, e facciamo il tifo per:
Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni, di Luca Doninelli, illustrazioni di Nicole Donaldson, Bompiani.

Tre-casi-per-l’investigatore-Wickson-Alieni-Bompiani-Doninelli-2018

Uno dei cinque libri finalisti, nella categoria +6 anni, al Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2019. Il premio sarà dato a Bologna, il 3 aprile, in occasione dell’importante Fiera del libro per bambini, che si tiene ogni anno in questo periodo, quest’anno 2019 dall’1 al 4 aprile. Anche il team di MammaOca si prepara per l’evento e la nostra prima azione è fare il tifo perché vinca questo libro tra i cinque in concorso.
Perché?
Le motivazioni della giuria che lo ha selezionato, per essere letto da 100 ragazzi e ragazze, che decideranno se è il migliore, sono queste:

“Un insieme di racconti che ruota intorno alla figura di Wickson Alieni, investigatore così ordinario da risultare invisibile agli occhi dei malviventi di cui sventa le improbabili malefatte in una Londra tanto inglese quanto surreale. Una scrittura scoppiettante, nel segno della leggerezza e della musicalità, che si presta alla lettura ad alta voce.”

tre casi retro

Aggiungerei, dopo averlo letto anche prima che venisse pubblicato, che, non solo abbiamo la rappresentazione di tipici luoghi comuni inglesi raccontati con leggerezza surreale, ma anche quell’umorismo, meglio, nonsense tipicamente anglosassone, dietro cui si celano una logica e una morale ferree e sicure, che potrete cominciare a gustare già dalle prime #10righe, +#10, che vi propongo.
Consiglio:

  • per i genitori: fate finta di comprarlo al figlio di “tra i 6 e i 10 anni”, e poi lo leggete voi.
  • per le maestre/i: prendetelo e leggetelo in classe ad alta voce, un’esperienza surreale e favolosa. Grandi soddisfazioni.

Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni

Presentazione: chi è Wickson Alieni
Siccome Wickson Alieni è un tipo veramente particolare, prima di raccontare alcune delle sue storie devo presentarvelo un po’. Dunque. Che cos’ha di così particolare Wickson Alieni? Adesso ve lo dico, ma voi fate bene attenzione alla risposta. Attenzione, dunque: la risposta è questa:
WICKSON ALIENI NON HA NIENTE DI PARTICOLARE.
Ma proprio niente, niente, niente. Qualcuno di voi dirà: “Be’? Che c’è di strano? Nemmeno io ho niente di particolare.”
E invece è proprio qui che vi sbagliate: tutti noi, infatti, abbiamo qualcosa di particolare, magari una cosina piccolissima. E’impossibile non avere niente di particolare.
Uno magari è un genio in matematica.
Un altro gioca bene a figurine.

Un altro ancora somiglia a qualcuno oppure non somiglia a nessuno: in ogni caso sono particolarità: Tizio ha la particolarità di somigliare a suo zio, Caio ha la particolarità di non somigliare a nessuno.
C’è gente che non sa fare praticamente nulla: eppure anche questa è una cosa particolare.
Solo Wickson Alieni non ha niente di particolare, ma così niente che più niente di così non si può. E’ così normale, ma così normale da essere diventato addirittura invisibile!
Sì amici miei: Wickson Alieni è invisibile. O meglio: non è proprio invisibile, ma è così normale che non lo guarda mai nessuno. Ma proprio mai, mai, mai, mai. E siccome di mestiere fa l’investigatore, ecco risolve un mucchio di casi difficili proprio perché nessuno lo guarda, nel senso che mentre gli altri guardano da qualche parte, lui risolve i casi.

Wickson personaggi
Un’altra caratteristica di Wickson Alieni è quella di stare sempre a destra, anzi: sempre un po’ più a destra. Questa è un’altra ragione per cui nessuno riesce a vederlo: lui sta sempre un po’ più a destra. Voi potete guardare a destra finché volete, ma lui sarà sempre ancora più a destra. Questo è un mistero, e non ci si può fare niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.