Fai da te biglietto per la festa del papà. Epico. Ettore e Astianatte

Per il 19 marzo festa del papà, vi propongo un brano dall’Iliade di Omero, canto VI e il biglietto, abbinato, che potete fare coi bambini.
Ho trovato questo biglietto pop up fatto dall’amica Daniela per la festa del papà di qualche anno fa. Con uno dei più suggestivi passi dell’Iliade: Ettore è sulle mura di Troia con la moglie, la nutrice e il piccolo Astianatte. Sta per tornare in battaglia, nonostante il tentativo di Andromaca di dissuaderlo, ma prima di lasciare i suoi cari, prende tra le braccia il figlio e prega gli dei che gli concedano un futuro glorioso, come si addice al figlio di un guerriero.
Noi assistiamo da lontano a quella scena così suggestiva e piena di tenerezza di Ettore, il guerriero, l’eroe, che si toglie l’elmo e lo appoggia a terra, vedendo che il figlio ha paura di lui e delle sue armi. Con l’augurio a tutti i papà che, anche solo per qualche momento durante il giorno, davanti ai figli, abbiano la forza di dismettere le “armi paterne e i cimieri coi crini”.
E ricordiamolo, per ogni bambino il papà è un eroe, il suo eroe.

Joseph Marcellin Combette, Ettore e Astianatte, 1810.

Come prima cosa una parte del bellissimo canto VI dell’Iliade e poi il biglietto che vi ripropongo così come da Daniela suggerito e composto.

OMERO
ILIADE, CANTO VI, 466 – 496

traduzione di Vincenzo Monti

Così detto, distese al caro figlio
L’aperte braccia. Acuto mise un grido
Il bambinello, e declinato il volto,
Tutto il nascose alla nudrice in seno,

Dalle fiere atterrito armi paterne,
E dal cimiero che di chiome equine
Alto su l’elmo orribilmente ondeggia.

Sorrise il genitor, sorrise anch’ella
La veneranda madre; e dalla fronte
L’intenerito eroe tosto si tolse
L’elmo, e raggiante sul terren lo pose.

Indi baciato con immenso affetto,
E dolcemente tra le mani alquanto
Palleggiato l’infante, alzollo al cielo,

E supplice sclamò: Giove pietoso
E voi tutti, o Celesti, ah concedete
Che di me degno un dì questo mio figlio
Sia splendor della patria, e de’ Troiani

Forte e possente regnator. Deh fate
Che il veggendo tornar dalla battaglia
Dell’armi onusto de’ nemici uccisi,

Dica talun: Non fu sì forte il padre:
E il cor materno nell’udirlo esulti.

Così dicendo, in braccio alla diletta
Sposa egli cesse il pargoletto; ed ella
Con un misto di pianti almo sorriso
Lo si raccolse all’odoroso seno.

Di secreta pietà l’alma percosso
Riguardolla il marito, e colla mano
Accarezzando la dolente: Oh! disse,
Diletta mia, ti prego; oltre misura

Non attristarti a mia cagion. Nessuno,
Se il mio punto fatal non giunse ancora,
Spingerammi a Pluton: ma nullo al mondo,
Sia vil, sia forte, si sottragge al fato.

Or ti rincasa, e a’ tuoi lavori intendi,
Alla spola, al pennecchio, e delle ancelle

Veglia su l’opre; e a noi, quanti nascemmo
Fra le dardanie mura, a me primiero
Lascia i doveri dell’acerba guerra.

Raccolse al terminar di questi accenti
L’elmo dal suolo il generoso Ettorre,

E muta alla magion la via riprese
L’amata donna, riguardando indietro,
E amaramente lagrimando.

BIGLIETTO POP UP
di Daniela

Realizziamo un biglietto pop-up per la festa del papà a tema epico. Ho pensato, e proposto a mia figlia, che studia l’Iliade, la figura di Ettore, Ettore padre, quando, nel bellissimo canto VI, posa l’elmo da guerriero e prende in braccio il figlio Astianatte e poi ho pensato che per ogni bambino il papà è un eroe, il suo eroe.

ISTRUZIONI
MATERIALE OCCORRENTE:

  • Stampa dell’immagine di Joseph Marcellin Combette (1770-1840), facilmente reperibile in rete digitando Ettore e Astianatte. Richiedere la stampa nelle dimensioni di 13 x 18 cm.
  • 1 cartoncino color avorio dim. 50 x 70 cm
  • 1 cartoncino marrone dim. 50 x 70 cm
  • Forbici, forbici per manicure, taglierino, colla, pennarello nero
  • COSTO COMPLESSIVO: € 1,20 (prezzo di n. 2 cartoncini 50 x 70 cm)

COME REALIZZARE LA COPERTINA

  1. Ritagliare il cartoncino color avorio nelle dimensioni di un normale foglio A4: 29,5 x 21 cm e piegare a metà. Questo cartoncino costituirà la parte interna del biglietto
  2. Ritagliare il cartoncino color marrone nelle dimensioni di 30, 5 x 22 cm in modo da realizzare la copertina esterna del cartoncino. Piegare a metà
  3. Ritagliare dal cartoncino marrone un riquadro delle dimensioni di 11 x 18 cm. Ritagliare dal cartoncino avorio un riquadro sufficientemente grande da coprire il riquadro marrone ed incollare.
    In questo modo avremo creato la copertina del biglietto di auguri, personalizzabile con frasi e/o decori. Noi, ho una figlia femmina, abbiamo scelto “Al mio eroe”.

REALIZZARE IL POP-UP
ETTORE E ANDROMACA

Utilizzando le forbici da manicure, ritagliare con cura l’immagine di Ettore e Andromaca e ritagliare dal cartoncino avorio un rettangolo delle dimensioni di 8,5 x 5 cm che verrà utilizzato come supporto. Disegnare un rettangolo isoscele al centro del cartoncino e ritagliare. Successivamente piegare a metà il cartoncino nel senso della lunghezza ed al centro, come mostrato nella foto 8. Incollare l’immagine di Ettore sul supporto.
MURA
Ritagliare un rettangolo delle dimensioni di 20 x 13 cm e disegnare a matita le torri di un castello. I contorni dovranno essere accuratamente ritagliati. Ritagliare al centro un triangolo isoscele e piegare sia a metà che al centro. Ritagliare dal cartoncino marrone un riquadro che andrà applicato nella parte anteriore delle mura per creare contrasto e dare profondità.
All’interno delle mura scrivere i versi tratti dall’Iliade di Omero, libro VI (traduzione di Vincenzo Monti)
ELMO
Realizzare con la stessa tecnica descritta sopra, il supporto per l’elmetto, da cui dovrà essere ritagliato un triangolo isoscele al centro e piegato a metà nel senso della lunghezza.

MONTAGGIO

  • Prendere il cartoncino avorio di cui al punto 1 e posizionare a circa 6 cm dal bordo inferiore il supporto di Ettore e Andromaca. Circa 6-8 cm sopra posizionare il supporto con le mura. In basso a sinistra, ai piedi di Ettore, posizionare il supporto con l’elmetto.
  • Per ogni supporto dovrà essere inciso con un taglierino un taglio ed al suo interno inserito il supporto stesso. I margini del supporto inseriti nella parte posteriore del cartoncino dovranno essere incollati.
  • l cartoncino così ottenuto dovrà essere infine incollato alla copertina marrone realizzata in precedenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.