Premio Strega ragazze e ragazzi 2019. Vincono Doninelli e Sgardoli

Comincerò questo post con un bel YEEEEEHHHH!!! YES.
Abbiamo fatto il tifo per lui e il Premio Strega ragazze e ragazzi 2019 per la categoria +6 anni è stato vinto dal nostro favorito e amico Luca Doninelli, con il libro Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni, di cui ho dato i motivi per cui valga la pena leggerlo qui.
Nella categoria +11 anni ha vinto Guido Sgardoli con The Stone. La settima pietra. 

IMG_7520
Premio Strega ragazze e ragazzi 2019. I finalisti

Il premio ha una valenza speciale in quanto viene assegnato da una giuria composta da bambini e ragazzi, e, se vogliamo seguire i consigli di una giurata di 12 anni, che del libro di Sgardoli ha detto che l’impatto è stato come una coltellata, c’è da giurare che sarà una lettura che non lascerà indifferenti. A breve vi diremo quel che pensiamo anche di questo libro. Molti lettori adolescenti ci promettono mistero, avventura e suspence, e l’incipit che abbiamo letto è di quelli che ci invitano certamente alla lettura.

IMG_7506
Premio Strega ragazze e ragazzi 2019. I libri finalisti 

 

THE STONE. LA SETTIMA PIETRA

Poi, immancabilmente, lui si voltava verso l’isola e, indifferente al vento che gli soffiava in faccia i lunghi capelli ingialliti, respirava a fondo, come se con quei respiri potesse ricevere dentro di sé l’isola intera, le rocce, i suoi abitanti, le case e tutta la storia che vi era stata scritta.
“Le pietre hanno memoria Liam”, diceva senza guardarmi “Le pietre non dimenticano. Mai.”

Parte prima

LE PIETRE HANNO MEMORIA

Sia la strada al tuo fianco,
il vento sempre alle tue spalle,
che il sole splenda caldo sul tuo viso
e la pioggia cada dolce nei campi attorno e,
finché non ci incontreremo di nuovo,
Iddio ti protegga nel palmo della Sua mano.

SAN PATRIZIO, BENEDIZIONE DEL VIAGGIATORE IRLANDESE

E, tornando all’investigatore più invisibile che io conosca, Wickson Alieni, come non riportare il refrain che compare all’inizio, durante e poi durante e alla fine del libro? Sempre sperando di incontrarlo di nuovo tra le vie di Londra. E di riconoscerlo.

TRE CASI PER L’ISPETTORE WICKSON ALIENI

Nella notte di Londra, nel mese di novembre, in mezzo alla nebbia, lungo una strada di periferia male illuminata si odono dei passi – toc toc… toc… – ma non si vede nessuno.
Chi è?
WICKSON ALIENI

IMG_7522
La premiazione di Luca Doninelli
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.