#adaltavoce. Capitolo 10. Dickon

IL GIARDINO SEGRETO, DI FRANCES HODGSON BURNETT #ADALTAVOCE.
LEGGE MARIAROSA GRIECO
Lettura accompagnata da bellissime illustrazioni
leggere #adaltavoce rinnova sempre il mistero contenuto nelle belle storie.

Mary quando è chiusa dentro a quello che lei chiama il giardino segreto prova una stupenda sensazione di libertà perché nessuno sa dove si trova..la libertà di essere fuori dal mondo in qualche luogo incantato… quella sensazione che anche noi abbiamo provato in qualche angolino spero così bello come il giardino di Mary. E forse anche noi abbiamo letto delle fiabe che parlano di giardini bellissimi e forse abbiamo pensato le stesse cose di Mary a proposito de “La bella addormentata nel bosco

I pochi libri che aveva letto e aveva amato erano stati libri di fiabe, e in una di quelle storie erano descritti dei giardini segreti. A volte dei personaggi vi andavano a dormire per cento anni, e questa cosa a Mary sembrava assolutamente stupida. Non aveva infatti alcuna intenzione di andare a dormire nel suo giardino; anzi, ogni giorno che trascorreva a Misselthwaite la rendeva più sveglia.

Certo perché Mary è un po’ strana, ma è molto decisa e adesso che ha qualcosa per cui vivere vi si impegna con entusiasmo.

Incontriamo ancora Ben colui che dice sempre la verità per quanto sgradevole essa sia, ma qui nota il cambiamento di Mary, “più gentile e meno gialla”. Ben quello che parla con il pettirosso come fosse un uomo, come fa Mary, come fanno i bambini, senza vergognarsi di farlo, e il pettirosso ricambia in bellezza e magia.
Ben le dà “lezioni di giardinaggio”, sempre utili se si vuole riportare a vivere un giardino e le parla anche della signora che non c’è più, la signora che “amava le rose come fossero dei bimbi o un pettirosso”.
Per tutte queste cose che sta vivendo, per queste persone che cominciano a piacerle, a lei cui non era mai piaciuto nessuno, per tutto questo:

Mary aveva come l’impressione che il mondo stesse cambiando, che diventasse più bello.

E poi… c’è Dickon, con la faccia buffa, con gli occhi azzurri come il cielo, Dickon che incanta con lo zufolo scoiattoli conigli e fagiani, Dickon che diventa subito amico, di uomini, animali e di Mary, Dickon di cui ci si può sempre fidare, Dickon semplice e buono, Dickon che parla col pettirosso e, a differenza di Mary, Ben e nostra, lo capisce. Dickon che mantiene sempre i segreti “sì, so mantenere i segreti” anche quelli più grandi come difendere un giardino segreto, incantato, un giardino che ci può cambiare la vita.

A proposito de La bella addormentata, se volete leggere la fiaba la trovate qui.

Trovate qui su youtube la lettura del capitolo 10 Dickon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.